news

Associazione Mondiale Malattie Infettive e Disordini Immunologici
Concluse le lunghe vacanze estive si torna sui banchi di scuola. E quest’anno vale ancor di più il motto: sani e vaccinati. I nuovi obblighi vaccinali, infatti, coinvolgono bambini e ragazzi da 0 a 16 anni e, nonostante qualche dubbio e paura, i genitori ora devono “mettersi in regola”. Ecco, dai medici di Waidid (Associazione Mondiale Malattie Infettive e Disordini Immunologici), qualche consiglio utile per affrontare il rientro a scuola.
A come… Alimentazione: una sana alimentazione è fondamentale per lo sviluppo corretto dei bambini e dei ragazzi, già a partire da una prima colazione che deve essere la più genuina possibile. Si raccomandano merende sane, pranzi e cene equilibrati con portate sempre varie, senza dimenticare una porzione di frutta e verdura ad ogni pasto e naturalmente il giusto apporto di acqua, circa 8 bicchieri al dì.
C come …Compiti: i compiti a casa sono utili per il bambino perché lo aiutano a confrontarsi con la dimensione del dovere e insegnano la fatica; attraverso il lavoro a casa, un bambino impara a conoscere meglio se stesso, a reagire alla frustrazione, persistendo con costanza e determinazione al perseguimento dell’obiettivo. Il ruolo del genitore è dargli sostegno e fiducia, incoraggiandolo e rassicurandolo con atteggiamento positivo, accompagnandolo in un percorso di sempre maggiore autonomia.
G come… Giochi: per far crescere i bambini forti e sani l’ideale è farli uscire all’aperto a correre e giocare anche quando le temperature si abbassano, ovviamente ben coperti. Perché all’aperto ci sono meno rischi infettivi che negli ambienti chiusi e l’aria fuori è sicuramente migliore. Per evitare malanni ai bambini è importante anche aver cura dei luoghi in cui vivono, arieggiando bene la casa e le stanze in cui soggiornano.
I come… Infezioni: i locali chiusi, spesso eccessivamente riscaldati e frequentati da tanti bambini come possono essere le classi, rappresentano un ambiente ideale per la diffusione di virus e batteri, principali agenti eziologici delle infezioni nei primi anni di vita e durante l’età scolare. Tra quelle più diffuse: pediculosi, scabbia, gastroenteriti, ma anche infezioni respiratorie e mononucleosi. La frequentazione di piscine e palestre è, poi, un’ulteriore fonte di rischio che può essere limitata applicando le buone norme igieniche.
N come… Nanna: un buon ritmo sonno-veglia è molto importante nei bambini. La National Sleep Foundation ha fornito precise linee guida per i bimbi di ogni fascia d’età: dalle 10 alle 13 ore per quelli in età prescolare, dalle nove alle 11 ore per i bambini fra i 6 e i 13 anni, dalle 8 alle 10 ore per gli adolescenti. La mancanza di sonno, come per gli adulti, ma ancor più nei bambini, può causare sintomi simili a quelli del disturbo da deficit di attenzione/iperattività, obesità e problemi comportamentali.
O come… Organizzazione del tempo: per i bambini è fondamentale diversificare le attività. Un assetto equilibrato delle giornate consente ai bambini di avere le giuste energie per fare i compiti e praticare una o più attività sportive senza inutili e dannosi sovraccarichi, apprezzando così tutti i momenti senza stress né noia.
S come… Sport: in generale, un’attività fisica regolare in età pediatrica è fondamentale sia nel bambino sano che in quello affetto da malattie respiratorie croniche. E’ anche un’importante forma di prevenzione dell’obesità che contribuisce, attraverso un aumento del dispendio energetico, a ridurre la massa grassa e ad aumentare quella magra, ed è uno strumento fondamentale per un corretto sviluppo osseo.
T come…Televisione (e videogiochi): bambini e ragazzi si incantano davanti a cartoni animati, computer e videogiochi, senza poi contare quelli che ormai hanno ricevuto in regalo lo smartphone e trascorrono il tempo tra chat e telefonate. Le attività sedentarie non devono però andare a scapito di quelle dinamiche: un paio d’ore trascorse ogni giorno all’aria aperta in compagnia degli amici possono essere una semplice strategia affinchè non diventino schiavi del divano e del mondo virtuale. Raccomandiamo un utilizzo dei videogiochi limitato a qualche ora e solo ai fine settimana.
V come… Vaccini: la nuova legge sugli obblighi vaccinali prevede il divieto di accesso alle scuole per i bambini tra 0 e 6 anni non vaccinati, mentre dai 6 ai 16 anni verranno sottoposti a multe fino a 500 euro. I genitori dei bambini che frequentano nidi o scuole dell’infanzia hanno avuto tempo fino al 10 settembre per presentare la prenotazione all’Asl o un’autocertificazione. In quest’ultimo caso, però, sarà obbligatorio mettersi in regola, presentando la documentazione e il libretto di vaccinazione entro il 10 marzo 2018. Per quanto riguarda invece la scuola dell’obbligo, l’unica differenza è che la prima scadenza slitta al 31 ottobre.
Z come… Zaino: tutti i genitori sostengono che il peso dello zaino dei propri figli sia eccessivo rispetto al carico che essi dovrebbero sostenere. In generale, raccomandiamo che un bambino dovrebbe portare sulle spalle un peso massimo pari a circa il 10-15% del proprio peso. Portare uno zaino pesante può causare dolori a schiena, collo e spalla. Il dolore può essere provocato non solo dal peso, quanto dalla scorretta postura che i bambini assumono.
Fonte: Askanews.it

Leggi

Su Food Science e Nutrition review conferma effetti benefici
I composti bioattivi contenuti nel caffè hanno un effetto protettivo che diminuisce il rischio di diabete di tipo 2, obesità e anche alcune tipologie di tumore. La caffeina, gli acidi clorogenici e gli alcoli diterpenoidi, composti bioattivi presenti in questa diffusa bevanda, sono stati infatti associati a numerosi potenziali benefici per la salute.
A confermarlo diversi studi presi in esame in una review di recente pubblicazione (Coffee Consumption and Disease Correlations, Critical Reviews in Food Science and Nutrition) a cura di B. B. Gokcen ricercatore della Gazy University di Ankara, in Turchia, che studia l’associazione tra consumo di caffè e minore rischio di sviluppare alcune malattie cardiovascolari e neurodegenerative.
Ad esempio, la caffeina – scrive il Consorzio Promozione Caffè citando diversi studi scientifici – riduce il rischio di sviluppare malattie neurodegenerative (morbo di Parkinson e Alzheimer), gli acidi clorogenici (CGA) e gli alcoli diterpene svolgono un ruolo benefico per la salute, quali antiossidanti e chemiopreventivi.
Accanto a questi benefici, non si possono dimenticare gli effetti positivi del caffè, assunto in quantità moderata, sulle performance cognitive, soprattutto nelle situazioni di maggiore sforzo mentale, che richiedono particolare attenzione e concentrazione. Non solo. Diverse ricerche hanno suggerito che la dopamina – un neurotrasmettitore che aiuta a controllare i centri di ricompensa e del piacere del cervello e che regola le risposte emotive – può mediare alcuni degli effetti della caffeina sul comportamento. Dopo aver bevuto una tazza di caffè, la caffeina viene assorbita nel flusso sanguigno, entra in circolo e arriva fino al cervello. Qui, l’adenosina che agisce da sedativo sul sistema nervoso centrale e induce sensazioni di stanchezza, viene antagonizzata dalla caffeina la quale, grazie alla sua struttura molecolare simile, si può legare ai ricettori dell’adenosina e agisce come un “impostore”, bloccando l’azione della stessa, contrastando la stanchezza e favorendo l’attenzione.
Stando ad altre ricerche, inoltre, il caffè favorirebbe un comportamento cooperativo, che evidenzia il suo ruolo di alleato nella condivisione all’interno della socialità. In ultimo, valutando le risposte emotive dopo l’assunzione di caffè, sarebbe emerso che chi lo beve ricerca diverse esperienze emotive dalla bevanda: sensazioni di energia, positività, benessere emotivo e una sensazione di concentrazione mentale. Già nel 2011 l’EFSA (European Food Safety Authority) – conclude il Consorzio – aveva indicato un rapporto di causa-effetto tra una dose di 75 mg di caffeina (circa una tazzina di caffè) e l’aumento di attenzione, confermando il ruolo positivo del caffè sull’attenzione e sulla concentrazione.
Fonte: Askanews.it

Leggi

800 55 88 22 per le problematiche relative al gioco patologico
Parte dal 2 Ottobre 2017 l’attivazione del Telefono Verde Nazionale per le problematiche legate al gioco d’azzardo (TVNGA). Il numero verde di aiuto 800558822 coprirà l’intero territorio nazionale, sarà attivo in via sperimentale fino al 31 marzo 2018 e garantirà sostegno dal lunedì al venerdì, dalle 10.00 alle 16.00 alle persone in difficoltà con il gioco d’azzardo.
L’iniziativa rientra nel piano in tre mosse, ricerca, formazione e informazione, ideato e finanziato a gennaio 2016 dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADM) e affidato nella sua realizzazione al Centro Nazionale Dipendenze e Doping dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS) per conoscere meglio e fronteggiare le problematiche connesse al gioco d’azzardo, soprattutto nel suo possibile impatto sulla salute di soggetti vulnerabili.
“Il numero verde rappresenta un servizio prezioso che informa sulle strutture sanitarie a disposizione delle persone in difficoltà nella relazione con il gioco d’azzardo. Tra l’altro – spiega Alessandro Aronica, Vice Direttore dell’Agenzia Dogane e Monopoli – il servizio consentirà anche di arricchire il quadro informativo del giocatore problematico. Questa iniziativa testimonia della volontà comune di guardare al settore del gioco in una logica unitaria, con la massima concreta attenzione anche ai profili sanitari, per prevenire e contenere i rischi nell’ambito di un approccio regolato e non proibizionista. Tutto il progetto di collaborazione avviato già due anni orsono tra i Monopoli e l’ISS va in questa direzione”.
“Questo telefono verde si aggiunge ai servizi al pubblico che l’Istituto offre su temi di valenza sociosanitaria testimoniando concretamente il legame diretto che da sempre abbiamo con i cittadini – afferma Walter Ricciardi, Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità – Si tratta, inoltre di un osservatorio importante per monitorare le problematiche e i bisogni sanitari legati al giocatore problematico. Con il TVNGA abbiamo anche l’opportunità di collegare la richiesta di assistenza con l’offerta sanitaria disponibile sul territorio. Con l’intero progetto – prosegue – vogliamo inoltre fornire conoscenze validate scientificamente per contrastare gli aspetti problematici correlati al gioco d’azzardo”.
Fonte: Askanews.it

Leggi

inserisci il nome del farmaco nella casella apposita "cerca un farmaco", accedendo al sito: http://www.federfarma.it/

Leggi

Per effettuare l'ordine dei prodotti senza glutine è disponibile il modulo in formato excel, da compilare e rispedire all'indirizzo mail ordini@farmaciameazza.it.

 

Per semplificare la scelta dei vostri prodotti vi invitiamo a:

-cliccare sul link sottostante "Modulo d'ordine prodotti senza glutine"

-indicare nella colonna evidenziata in giallo le quantità che desiderate ordinare

-salvare il file sul vostro pc

-inviare il vostro modulo come allegato all'indirizzo mail ordini@farmaciameazza.it

 

Vi ricordiamo di indicare sempre il vostro codice fiscale, nello spazio apposito del modulo.

 

Alcuni suggerimenti:

-nel modulo è possibile effettuare una scelta rapida dei prodotti, poichè sulla prima riga, è possibile selezionare la ditta produttrice e/o la categoria di prodotto, cliccando sulla freccina che sta alla destra di ciascuna colonna;

-per conoscere l'elenco completo dei prodotti inseriti nel vostro ordine, cliccate sulla freccina della colonna gialla e deselezionate la casella "vuoto", in questo modo comparirà l'elenco completo di quello che avete ordinato.

 

Vi segnaliamo infine che per poter rimanere sempre aggiornati sulle novità, promozioni ed attività del reparto senza glutine, potete ora seguirci su Facebook, alla pagina www.facebook.it/CeliachiaMeazza

 

 

 

Leggi

Negli ultimi anni il monitoraggio della pressione arteriosa ha assunto notevole importanza nell’ambito del controllo e della prevenzione della patologie cardiovascolari.

Numerosi studi clinici dimostrano l'allarmante correlazione tra valori pressori elevati e patologie cardiovascolari. 

Gli apparecchi holter sono in grado di rilevare con molta accuratezza le variazioni della pressione arteriosa, rispecchiando maggiormente una situazione reale.

Che cos’è l'holter pressorio ?

Con il termine #holter pressorio si intende il monitoraggio della pressione arteriosa nelle 24 ore, ovvero un test non invasivo che consente di registrare la pressione arteriosa continuativamente per 24 ore, mediante un piccolo apparecchio fissato in vita con una cintura.

A che  cosa serve?

Il monitoraggio pressorio si dimostra utile in molte situazioni:

-nei pazienti che hanno un'ipertensione arteriosa instabile;


-nei pazienti facilmente emozionabili, che di fronte al “camice bianco” del medico hanno sbalzi pressori, ma che a casa hanno una pressione normale;


-nei pazienti ipertesi e già in terapia farmacologica, per controllare se la terapia funziona correttamente in ogni momento della giornata (la pressione alta infatti, danneggia le arterie anche se rimane alta solo per alcune ore della giornata);


-nei pazienti che, pur avendo la pressione arteriosa normale, durante il giorno accusano sintomi che possano ricondurre ad improvvisi sbalzi pressori, quali vertigini, sbandamenti, vampate, sudori freddi, senso di svenimento, epistassi, etc.

Come si effettua l’esame?

Per un'installazione ottimale dell’apparecchio, è opportuno vestirsi con indumenti non aderenti, che permettano di nascondere il piccolo apparecchio ed il bracciale. Il giorno dell’inizio dell’esame, il farmacista sistema apparecchio e bracciale sul paziente, inserisce gli opportuni parametri nell’apparecchio e lo avvia. Il paziente indosserà l’apparecchio per 24 ore. Durante il periodo d'esame, la pressione verrà misurata automaticamente ogni 15 minuti durante il giorno e ogni 30 minuti durante la notte. Trascorse le 24 ore, il paziente tornerà dal farmacista il quale rimuoverà l’apparecchio ed invierà i dati al centro specialistico dove verranno analizzati da un cardiologo. Il referto verrà poi spedito alla farmacia che, di norma, consegna la risposta al paziente alcuni giorni dopo.

Come si prenota l’esame?

Recandosi direttamente in farmacia, oppure telefonicamente, chiamando la farmacia ai numeri: 02-930.22.08 oppure al 347-86.08.648.  

Costi

Il costo dell'esame è di € 45,00.

Leggi

L'Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro(AIRC), l'ente dell'Organizzazione Mondiale della Sanità specializzato in oncologia, ha presentato la quarta edizione del Codice Europeo contro il cancro.

Il Codice, realizzato per iniziativa della Commissione Europea, contiene 12 suggerimenti per adottare uno stile di vita sano e mettere in atto nella quotidianità una prevenzione anticancro, poiché la prevenzione è oggi uno degli interventi più importanti per abbattere la mortalità del cancro.

Il documento è stato presentato a Milano dal Dott. Franco Berrino, epidemiologo ed esperto del rapporto tra alimentazione e tumori, che ha collaborato alla revisione del Codice, partecipando al gruppo di lavoro sull’alimentazione. 

“Si stima che se le persone seguissero queste raccomandazioni si potrebbe più che dimezzare l’incidenza dei tumori - spiega il dottor Berrino - Il nemico numero uno resta il tabacco che, purtroppo, non fa più notizia, ma continua ad uccidere. Ogni giorno si contano 15 mila morti. Le multinazionali incassano 900 miliardi di dollari al giorno, in pratica 60 mila dollari per ogni morto. Decine di studi, dimostrano che chi fuma perde, in media, circa 10 anni di vita rispetto a chi non fuma. È  importante smettere a qualsiasi età”.

Un’altra raccomandazione riguarda il radon, un gas radioattivo che c’è nelle nostre case e che va tenuto sotto controllo. Il radon viene emesso dalle pietre di costruzione e ce n’è tanto di più, quanto maggiormente chiudiamo ermeticamente per risparmiare calore.

Un aspetto più che importante per la prevenzione riguarda l’alimentazione. Le ricerche parlano chiaro: bisogna aumentare il consumo di cereali integrali, legumi, verdure e frutta, limitando i cibi ricchi di zucchero, sale e grassi, riducendo le carni rosse ed evitando carni conservate e bevande zuccherate.

“L’obesità è associata a numerose malattie croniche, compresi i tumori - spiega il dottor Berrino - Le ricerche mostrano che i grandi obesi hanno fino a 10 anni di vita in meno rispetto alle persone con un peso normale”.

A questo punto il nuovo Codice Europeo Anticancro definisce i 12 pilastri per ridurre l'incidenza del cancro (cliccate sul link per visionare il filmato) e fare una buona prevenzione:

  1. Non fumare e comunque non fare uso di tabacco.
  2. Non fumare in casa. Appoggiare le politiche contro il fumo sul luogo di lavoro.
  3. Fare in modo di mantenere un peso corporeo salutare.
  4. Mantenersi fisicamente attivi tutti i giorni. Limitare il tempo che si trascorre seduti.
  5. Seguire una dieta sana:  mangiare principalmente cereali integrali, legumi, verdura e frutta; limitare i cibi ad alto contenuto calorico (cibi con alto contenuto di zuccheri e grassi) ed evitare le bevande zuccherate; evitare la carne conservata; limitare la carne rossa ed i cibi ad alto contenuto di sale.
  6. Se si bevono alcolici, limitarne l'assunzione. Per la prevenzione del cancro non è consigliabile bere alcolici.
  7. Evitare lunghe esposizioni al sole, con particolare attenzione ai bambini. Usare le protezioni solari. Non utilizzare lampade solari.
  8. Sul luogo di lavoro, proteggersi dall'esposizione ad agenti cancerogeni seguendo le istruzioni in merito alla sicurezza.
  9. Controllare se in casa si è esposti ad alti livelli di radiazioni radon, in caso affermativo, attivarsi per ridurne i livelli di esposizione.
  10. Per le donne: l'allattamento riduce il rischio di cancro nella donna. Se è possibile, scegliere l'allattamento naturale. La terapia ormonale sostitutiva (HRT) aumenta il rischio di alcuni tipi di cancro. Limitare l'uso dell'HRT.
  11. Assicurarsi che il vostro bambino sia vaccinato per: Epatite B (per i neonati), Papillomavirus - HPV (per le ragazze). 
  12. Aderire ai programmi di screening per il: cancro all'intestino (uomini e donne), cancro al seno (donne), cancro alla cervice (donne).

Leggi

L'attenzione per la salute ed il benessere dell'individuo ha portato la Farmacia Meazza a rivolgere lo sguardo verso un ambito nuovo,  inquadrando la persona nella sua quotidianità ed offrendo ai propri clienti la possibilità di utilizzare uno strumento semplice ed intuitivo per il monitoraggio del ritmo della propria vita.

A questo proposito ha stretto una collaborazione con Garmin, scegliendo Vivofit fitness band.

Vivofit è una fitness band da polso che segue la persona con obiettivi giornalieri personalizzati, ne segue i miglioramenti e gli notifica quando deve fare attività. Memorizza il livello di attività corrente ed assegna un obiettivo giornaliero da raggiungere, conducendo la persona verso uno stile di vita più sano.

Vivofit dispone di diverse funzioni:

1. Orologio: orario e lettura dei movimenti a portata di polso grazie al suo display facile da leggere.

2. Notifiche di inattività: anche se si rischia di perdere la cognizione del tempo e ci si dimentica di fare del moto, Vivofit non se lo dimentica mai. Dopo 1 ora di inattività, sullo schermo viene visualizzata una barra rossa motivazionale che aumenta di dimensioni se permane lo stato di inattività. Per far sparire la barra è sufficiente camminare qualche minuto.

3. Consumo calorico: conta le calorie bruciate durante l'arco della giornata, considerando il metabolismo di base. Sincronizzando la fitness band su Garmin Connect è possibile seguire i progressi verso una forma fisica prestabilita.

4. Indossabile giorno e notte: alla moda, pratico ed impermeabile fino a 50 metri. Da portare 7 giorni su 7 e 24 ore al giorno, Vivofit garantisce la durata della batteria fino a circa un anno.

5. Rileva il tuo cuore: utilizzando la fascia cardio, Vivofit registra la frequenza e le zone cardiache per qualsiasi attività di fitness.

6. Qualità del sonno: al momento di andare a dormire, è possibile impostare la modalità di "riposo" e Vivofit monitorerà il sonno di colui che lo indossa. Sulla pagina di Garmin Connect è possibile visualizzare le ore totali di sonno, nonché i periodi di movimento e di riposo.
Tramite un unico tasto è possibile accedere al menù delle funzioni e sincronizzare Vivofit con Garmin Connect. In questo modo sarà possibile visualizzare il quadro completo dei propri progressi ed organizzare la propria pagina con i dati più importanti, aderire alle sfide online competere e confrontarsi con i propri amici e familiari in tutto il mondo.
Inoltre se già si utilizza un dispositivo fitness Garmin, Vivofit può rilevare i tempi di attività e di riposo tra le sessioni di allenamento, consentendo di analizzare tutti i dati su Garmin Connect. Disponibile su computer o su dispositivo mobile compatibile.Viene fornito con due cinturini dello stesso colore, large e small. Ulteriori cinturini sono disponibili come accessorio opzionale.
Diciamo sì ad uno stile di vita più sano, scegliendo Vivofit come tutor silenzioso!
 
 

Leggi

Fidelity Card

Per te dalla Farmacia Meazza tanti esclusivi vantaggi!

Un'unica card per tre punti vendita: Farmacia Meazza, Pharmabeautyque Via Matteotti 35 in Rho e Pharmabeautyque all'interno del Polo Fieristico Rho-Pero.

 

BENESSERE:

Potrai partecipare alle giornate promozionali su benessere e bellezza promosse dalla Farmacia.

 

APPROFONDIMENTI:

Potrai partecipare alle conferenze in Farmacia, faccia a faccia con gli esperti del settore, approfondendo tematiche diverse in materia di salute e benessere, per te e per la tua famiglia.

 

SCONTI:

I titolari della Fidelity Card potranno ottenere sconti su tanti prodotti del settore NON FARMACO. Gli sconti saranno facilmente individuabili grazie ad una particolare segnalazione.

 

PREMI:

Con la Fidelity Card potrai partecipare all'annuale raccolta punti sugli acquisti del settore NON FARMACO e scegliere tanti bellissimi premi per te e per la tua famiglia, oppure ottenere buoni sconto in valuta.

 

COME OTTENERLA:

Rivolgiti ai Nostri collaboratori, compila con loro l'apposito modulo telematico e riceverai subito e GRATUITAMENTE la tua personale Fidelity Card, ottenendo immediatamente tutti i vantaggi a te riservati.

ATTENZIONE: La Fidelity Card è valida solo per l'acquisto dei NON FARMACI. Restano pertanto esclusi dall'iniziativa tutti i farmaci, in ottemperanza alle vigenti disposizioni di Legge.

Leggi